traditionaly  buongustaio

Gambacorta,
Bottega del Bongustaio,
dal 1946 in  Assisi,
dal 1996 in Internet

Tradizionali specialità
alimentari dell'Umbria
& Ospitalità in Assisi
www.ilbongustaio.com


 

Gli strangozzi sono una antica pasta umbra prodotta con metodi artigianali con semola di grano duro pregiato;  conditi con il tartufo nero sono un primo piatto raffinato per i menù delle grandi occasioni. Il nome attribuito a questo tipo di pasta fatta in casa deriva dalla somiglianza singolare di questa con le stringhe delle scarpe. La cottura degli strangozzi va effettuata in 4 litri di acqua bollente e leggermente salata per ogni mezzo chilo di pasta avendo l'avvertenza di non mescolare per i primi due o tre minuti di bollitura altrimenti si rischia di spezzare le matassine. Il tempo di cottura è di 12/14 minuti.

        RICETTE PER PRIMI PIATTI

STRANGOZZI AGLI ASPARAGI

Per 4-5 persone: 500 g. di strangozzi classici, 2 mazzetti di asparagi selvatici, 250 g. di pomodori pelati, un cucchiaio di Piccantissimo & Profumatissimo di Assisi, olio extravergine di oliva, aglio, sale. Procedimento: lavare gli asparagi e tagliare la parte tenera a pezzettini. In un tegame di terracotta far soffriggere nell'olio gli spicchi di aglio, eliminandoli quando cominceranno a prendere colore. Aggiungere le punte degli asparagi e cuocere, tenendo la fiamma bassa, per 5 minuti; quindi unire i pomodori tritati che farete cuocere per altri 15 minuti. A fine cottura aggiungere un cucchiaio di Piccantissimo & Profumatissimo di Assisi (per il tocco piccante e profumato) e il sale. Lessare al dente gli strangozzi e saltarli per un minuto nel tegame. Il piatto si può preparare anche senza pomodori: in tal caso, aumentare la quantità degli asparagi e dell’olio.

STRANGOZZI CON PORCINI

Anche questa piatto non richiede nessuna preparazione di condimenti. Lessare gli strangozzi ai porcini e condire con qualche cucchiaio di crema di porcini e poco olio extravergine di oliva. Non occorre formaggio.

STRANGOZZI AL TARTUFO NERO 

Ingredienti per 6 persone: 500 g. di strangozzi, 100 g. di olio extravergine di oliva, 100 g. di tartufi interi puliti e lavati o, a scelta, tartufo a fettine o in paté, uno spicchio di aglio, una acciuga diliscata, sale e pepe. Procedimento: per preparare la salsa, scaldare in un tegame largo l'olio, l'aglio e l'acciuga a pezzetti mescolando finché si sarà completamente disciolta, ritirare dal fuoco non appena l'aglio sarà dorato, quindi togliere l'aglio, attendere che l'olio si raffreddi un poco e unire i tartufi grattugiati o tritati, il sale e il pepe. Scolare gli strangozzi lessati al dente, metterli nel tegame della salsa appena preparata e saltarli per un minuto a fuoco vivace.

STRANGOZZI AGLIO E OLIO

È la ricetta più veloce per preparare una spaghettata di mezzanotte. Per 4-5 persone: 500 g. di strangozzi classici o al peperoncino, tre cucchiai di erbe per spaghetti Piccantissimo e Profumatissimo di Assisi, mezzo bicchiere di olio extravergine di oliva, un cucchiaio di pane grattugiato, 100 g. di pecorino al peperoncino. Procedimento: lessare gli strangozzi e saltateli per mezzo minuto a fuoco vivace nella padella dove avrete messo a freddo tutti gli ingredienti, servirli caldissimi,  aggiungendo su ogni piatto il pecorino al peperoncino grattugiato o finemente affettato.

Inizio pagina

STRANGOZZI ALLA NORCINA 

Per 4 persone: 500 g. di strangozzi, 50 g. di tartufo nero, 4 cucchiai di olio, 2 spicchi di aglio, 3 filetti di acciughe, sale e pepe. Procedimento: in una padella soffriggere nell’olio l’aglio intero fin quando sarà biondo, ritirare dal fuoco, togliere l’aglio e aggiungere le acciughe schiacciate per disfarle, quindi unire il tartufo affettato o macinato, sale e pepe. Versare nella salsa gli strangozzi lessati al dente e saltarli a fuoco vivace.

PASTA TRICOLORE AL RUBESCO 

Per 4 persone: 500 g. di pasta tricolore, 50 g. di burro, 3 cucchiai di olio, 500 g. di pomodori pelati, 80 g. di pecorino di fossa grattugiato, un bicchiere di Rubesco, pancetta, sedano, carota, cipolla, sale e pepe. Procedimento: in una padella soffriggete cipolla, carota, sedano tritati e un poco di pancetta a dadini; aggiungete poi il vino lasciandolo evaporare, i pomodori passati, sale e pepe; fate cuocere per 10 minuti, quindi versate nel preparato la pasta lessata al dente e saltatela a fuoco vivace. Aggiungete il pecorino di fossa grattugiato prima di servire. Il vino Rubesco rimanente accompagnerà la pasta.

MACCHERONI CON LE NOCI

Il cenone di magro della vigilia di Natale ha ovunque delle regole ben precise: in Umbria un piatto tra i più tradizionali é via di mezzo tra un dolce e una pasta asciutta! Procedimento: lessare in acqua salata delle normali tagliatelle (non all'uovo) o strangozzi e conditeli, appena scolati, con zucchero, cannella, gherigli di noci spezzettati, buccia di limone grattugiata, pane grattugiato e cacao amaro in polvere. Dosi precise per il condimento non se ne possono dare, ognuno potrà regolarsi secondo i propri gusti, preferendo abbondare con un ingrediente piuttosto che con un altro. Indicativamente per quattro persone: 300 g. di pasta, 70 g. di zucchero, 200 g. di gherigli di noci, 50 g. di cacao amaro, 70 g. di pane grattugiato, profumo di cannella e di buccia di limone. Mescolare bene e lasciar freddare prima di servire.

STRANGOZZI TARTUFATI

Per gustare gli strangozzi al tartufo senza preparare alcun condimento è sufficiente lessare gli strangozzi al tartufo e condirli con un poco di olio extravergine di oliva e pecorino di fossa grattugiato. A piacere ogni commensale potrà arricchire il condimento affettandovi del tartufo con l'apposita tagliatartufi.

TAGLIATELLE CAMPOFILONE

250 g. di tagliatelle 100 g. di pancetta affumicata, 4 carciofi, 1 spicchio di aglio, 1 mazzetto di prezzemolo, 1 mazzetto di maggiorana, olio extravergine di oliva, sale, pepe quanto basta, parmigiano grattugiato. In un tegame basso e fare soffriggere nell'olio la pancetta a dadini e l'aglio, aggiungere i carciofi tagliati (puliti e lavati in acqua e limone per evitare che anneriscano), la maggiorana e il sale. Coprire il tegame e cuocere a fuoco moderato per circa 10 minuti. Cuocere le tagliatelle in abbondante acqua salata, scolarle e condirle aggiungendo il prezzemolo tritato e parmigiano grattugiato.

TAGLIATELLE CAMPOFILONE

250 g. di tagliatelle, 30 pomodorini a ciliegia, 20 filetti di acciuga, 20 capperi, 4 foglie di basilico fresco, 2 spicchi di aglio, 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, sale e pepe. In una larga padella mettere i pomodorini tagliati a metà, i filetti d'acciuga sgocciolati, il basilico, i capperi, l'aglio, l'olio, sale e pepe quanto basta. Cuocere le tagliatelle al dente in abbondante acqua salata, scolarle e saltarle in padella con il condimento. Servire ben calde.

 sommario prodotti

Dal 1946: Gambacorta - Bottega del Bongustaio - via San Gabriele, 17 - 06081 Assisi
 P. iva 00276010543 - tel. 075812454 - fax 075813186 -
www.ilbongustaio.com

Inizio pagin